mercoledì 1 marzo 2017

Lorella Cuccarini e Silvio Testi: "25 anni insieme, ecco i nostri momenti difficili"

“Per fortuna, sono tantissimi. La felicità sta nelle piccole gioie quotidiane, nella linfa vitale che dà la famiglia. Detto questo, ho provato un’immensa gioia alla nascita dei figli, così come in alcuni viaggi e nel vedere la mia primogenita laurearsi”.   



Lorella Cuccarini, pronta a tornare a teatro con “La regina di ghiaccio”, parla della sua storia d’amore con Silvio Testi, con cui ha da poco festeggiato i 25 anni di nozze, tra momenti felici e difficili: “L’equilibrio di coppia – ha fatto sapere a “Vanity Fair” - si è incrinato quando abbiamo dovuto affrontare la morte delle nostre madri. Viviamo il dolore in modo diverso e per risanare le ferite del cuore necessitiamo di cure diverse. Io mi ricarico nella famiglia e nel dialogo, lui invece ha bisogno di isolarsi e di silenzio. Potete immaginare che, all’inizio, non sia stato facile comprendersi. Quando l’approccio verso la vita è così diverso, si corre il rischio di fraintendere l’altro e di sentirsi incompresi. Nel tempo, grazie all’amore, all’esperienza e alla conoscenza del partner”.
Adesso vorrebbe allargare la famiglia, ma con un nipote (“Sì, se mi arrivasse un quinto figlio sarei felicissima, ma di certo alla soglia dei 52 anni preferirei ricevere il dono di un nipote”), dato che è pronta a diventare nonna: “Prontissima. Mi auguro che i miei figli non rimandino troppo in là il progetto di una famiglia. Tra la crisi economica e l’ambizione di raggiungere una buona posizione professionale, l’età media delle donne alla prima gravidanza si sta alzando troppo. L’energia che si ha a 25 o 30 anni è però superiore, e di molto, a quella che si ha a 40”. 

Post più popolari