lunedì 5 ottobre 2015

Bridget Jones è tornata: addio al diario, tra le braccia stringe un iPad

Dite addio alla vecchia Bridget Jones. Quando l'abbiamo conosciuta 14 anni fa, l'eroina delle single incallite – e non – era ossessionata dal peso, aveva un diario per amico e aveva una tormentata vita sentimentale che, nonostante tutto, ci aveva fatto sognare quando aveva trovato pace tra le braccia di Mark, interpretato dall'affascinante Colin Firth. Ma adesso della paffutella più sventurata e più amata del grande schermo sembra sia rimasto ben poco: 


La Universal, infatti, ha pubblicato la prima immagine del terzo capitolo delle avventure con una Renée Zellweger inedita, estremamente ringiovanita (per la stampa inglese il botox ci ha messo lo zampino) e con tanti chili in meno. Archiviato anche il caro e vecchio diario diventato solo un ricordo: tra le braccia l'attrice 46enne stringe un Ipad con una custodia rossa fiammante.  
Renée, dunque, tornerà in questa nuova veste al cinema con “Bridget Jones' Baby”, questo, per ora, il titolo in inglese del terzo capitolo prodotto dalla Universal Pictures. Quale strampalata e sventurata avventura attenderà Bridget non ci è dato saperlo: da ciò che suggerisce il titolo il film dovrebbe ruotare intorno alla maternità della protagonista mentre la stampa britannica si è già lanciata in alcune ipotesi che vedrebbero Bridget alle prese con una gravidanza indesiderata e una dubbia paternità. Alcuni rumor, infatti, suggeriscono che Mark avrà (nuovamente) un rivale in amore che questa volta non sarà interpretato da Hugh Grant (tiratosi fuori dal progetto perché scontento della sceneggiatura) ma dalla vera novità del cast, Patrick Dempsey, il dottor Derek di Grey's Anatomy, le cui fan versano ancora lacrime per la prematura scomparsa nella serie. Quello che sembra chiaro è che la pellicola non si baserà sul terzo libro di Helen Fielding, che vede la morte di Darcy.  
Ipotesi a parte, la produzione del film diretto da Sharon Maguire è iniziata lo scorso venerdì: per ora, secondo la stampa inglese, l'uscita nelle sale della Gran Bretagna è stata fissata per il mese di settembre 2016. A Renée Zellweger, dunque, non resta che rispolverare il suo finto accento britannico mentre le fan di tutto il mondo cominciano già a disperare all'idea di non trovare più “conforto” nella loro eroina: probabilmente, questa volta, non vedremo le graziose rotondità di Bridget Jones avvolte in un ridicolo vestito da coniglietta. 

Post più popolari