mercoledì 2 settembre 2015

Lisa Fusco dopo la spaccata: "La caduta? Tutta colpa delle scarpe cinesi"

A "Pomeriggio Cinque" Lisa Fusco ha svelato il retroscena della spaccata non riuscita, che le ha regalato un braccio rotto ma anche enorme visibilità. "Tutta colpa delle scarpe dei cinesi, non erano collaudate - ha spiegato la 'subrettina' a Barbara d'Urso - Non erano le mie solite scarpe, il tacco non ha retto e mi ha sbilanciato in avanti. Una volta a terra ho cercato di rialzarmi subito per non far preoccupare mia mamma".


Il risultato è stata la fasciatura del braccio sinistro, che il 2 settembre diventerà una ingessatura. A farle più male, però, sono state le ironie e le critiche piovute sui social: "La cosa più brutta è vedere che dicono che ho fatto finta. Doveva per forza uscire il sangue per far vedere che stavo male?".
Subito dopo la spaccata si vede la Fusco mentre cerca di rialzarsi con il braccio sinistro, quello rotto, ma lei spiega che "è stato istintivo. Quando ero a terra ho subito pensato a mia mamma a casa da sola e non volevo che si preoccupasse. Dicevo al braccio 'alzati, alzati', ma lui non ne voleva sapere. Ho provato due o tre volte, ma poi mi è mancato il respiro".
Secondo alcuni, sempre sul Web, Lisa avrebbe dovuto ingessarsi il braccio destro e non quello sinistro. La subrettina però ci ride su: "Ora mi ingesso pure il destro per fare un piacere a loro".

Post più popolari