lunedì 23 giugno 2014

Varela salva il Portogallo all'ultimo istante: con gli Stati Uniti finisce 2-2




Un match spettacolare, mozzafiato, spesso spettacolare fra Stati Uniti e Portogallo, giocato a un ritmo incredibile nonostante i 31 gradi di Manaus. Alla fine, i portoghesi che perdevano 2-1 ed erano già fuori dal Mondiale sono riusciti a pareggiare nell'ultima azione con Varela, cross di Cristiano Ronaldo. A loro servirà adesso un miracolo per passare, mentre il ct Juergen Klinsmann dovrà qualificarsi nella partita contro la sua Germania. Ma a tedeschi e americani basterà pareggiare per guadagnare gli ottavi.
Caldissimo nella capitale amazzonica, almeno 3 gradi in più di quando l'Italia affrontò l'Inghilterra e dopo 40', fuori dall'ufficialità Fifa, l'arbitro argentino Pitana ha concesso oltre un minuto ai giocatori - e a se stesso - per rinfrescarsi e dissetarsi accanto alle panchine. Poi ha scodellato il pallone e il gioco è ripreso. Portogallo ancora una volta deludente, dopo la batosta del primo turno contro la Germania. Passati in vantaggio subito, dopo 5', con un rabbioso tiro di Nani, i portoghesi sembravano sulla buona strada. Invece, alla buona ma non decisiva reazione americana, CR7 e compagni hanno risposto con contropiedi e grandi occasioni fallite di raddoppiare. La più clamorosa al 44', ancora con Nani, che colpisce in pieno il palo. Sulla ripresa, Eder batte a botta sicura ma Howard riesce a deviare.
Secondo tempo con gli USA determinati a raddrizzare la partita, ma al 10' è Ricardo Costa a spuntare all'ultimo sulla linea per respingere il tiro a botta sicura di Bradley. Al 19' pareggio americano con Jones, gran destro a girare dal limite dell'area che si insacca alla sinistra di Beto. Sullo slancio, gli Stati Uniti sembrano coronare il sogno con un rocambolesco gol di petto di Dempsey quando mancano 9'. Il Portogallo sembra sulle gambe, non reagisce e Cristiano Ronaldo spreca un paio di occasioni favorevoli. Quando gli americani stanno per festeggiare, il Pallone d'Oro se ne va sulla destra e mette un cross perfetto per la testa di Varela. Adesso sono i portoghesi a fare festa, anche se restano a un punto con il Ghana, mentre USA e Germania sono a 4. Servirà battere con forte scarto gli africani, sperando che USA e Germania non finiscano pari, un risultato che li trasferirebbe entrambi agli ottavi.

Post più popolari

Google+ Followers